Calendario eventi

<<

Febbraio 2018

>>

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28
legenda: evento in programma

Giornalino / Notiziario

"Casciò, ad qua e ad là de fioun." il notizionario mensile/bimestrale...
Vai alla pagina >

Fotografie

Una preziosa raccolta fotografica dell'associazione
Vai alla pagina >

Improbabili attori


Storia ed eventi del Gruppo teatrale "Improbabili attori".
Vai alla pagina >

Le sedi


Fin dai primi tempi, agli inizi delle nostre attività sociali, si è subito posta la necessità di poter disporre di un locale da adibire a sede sociale. Furono quindi rivolte domande in tal senso agli enti Pubblici e alla Curia; furono fatti incontri con i loro maggiori esponenti ricevendo promesse solo in seguito parzialmente mantenute.
 

Così l’anno successivo alla Costituzione, la Circoscrizione del Comune di Ravenna, allora Presieduta dalla Sig.ra Miria Venzi, nostra associata, ci concesse un piccolo locale all’interno della Palestra scolastica in via Marino Morini con possibilità di utilizzare il corridoio d’ingresso per le riunione del Consiglio Direttivo.

 



Finalmente durante il 2003 ci è stata offerta l’opportunità di trasferire la nostra sede in via zattoni a Castiglione di Ravenna nei locali di servizio (capannone) di Villa Cicognani, con un comodato gratutito con la Curia di Ravenna, proprietaria dell’immobile, tramite la mediazione del Parroco delle diocesi di Castiglione di Ravenna e Castiglione di Cervia Don Ennio Rossi, nostro associato, un ambiente certamente più idoneo e che, con non trascurabili sacrifici anche di carattere economico e, con l’aiuto e collaborazione tecnica del socio Fabbri Fiorenzo, siamo riusciti restaurare/ristrutturare rendendo il salone pienamente efficiente e riscaldato. L’inaugurazione è avvenuta il 30/8/2003.
Hanno contribuito a far bella mostra della nuova sede la scrivania e il pregiato impianto stereo che furono donati dal Dott. Tabanelli, alcuni mobili procurati dal sempre carissimo Massimo Maldini, un vecchio armadio completamente e gratuitamente restaurato da Bruno Maletti e alle pareti diversi quadri dei nostri più quotati artisti.



A fine 2007 la sede operativa è stata trasferita nei locali attuali all’indirizzo indicato in epigrafe di proprietà della Cooperativa Culturale Don Girolamo Zattoni.
L’attuale sede consiste in un salone al piano terreno che può ospitare 70/80 persone con annesso servizio e locale adibito a cucina per i momenti conviviali che solitamente concludono ogni nostro incontro inoltre al piano superiore abbiamo a disposizione 2 locali adibiti ad Ufficio di Presidenza e Segreteria, biblioteca ed archivio con relativo servizio.